MafieInLiguria.it

Osservatorio Boris Giuliano

Month: marzo 2015 (page 1 of 2)

Aggiornamento indagini Scarpino 28 marzo 2015

Principali accuse contenute nell’avviso di conclusione indagini preliminari per uno dei principali filoni di inchiesta su Scarpino:

  • gestione della discarica senza autorizzazione
  • assenza di piano di prevenzione
  • assenza di garanzie finanziarie
  • mancata raccolta delle acque piovane
  • mancata raccolta dello scarico dei liquami nei torrenti Cassinelle e Chiaravagna e nella rete fognaria

L’atto della procura cristallizza le imputazioni per sette indagati. Continue reading

Il blitz della DIA nei cantieri dei lavori pubblici

Articolo qui: 25 Marzo 2015 – Il Secolo XIX

Il Secolo XIX

Progetto Osservatorio

La Liguria è una terra di mafia.

Camorra e Cosa Nostra prima, la ‘ndrangheta poi, si sono impadronite di fette rilevanti del nostro territorio, incutendo timore, condizionando la politica, accaparrandosi lucrosi appalti pubblici ed attività economiche.

Per molto tempo si è colpevolmente sottovalutato il problema, consentendo alle cosche di rafforzarsi. Finalmente qualcosa è cambiato: l’arresto del boss genovese Gangemi (fruttivendolo condannato a 19 anni e 6 mesi dal Tribunale di Locri), lo scioglimento dei Comuni di Bordighera e Ventimiglia, le 16 condanne per 416 bis emesse dal Tribunale di Imperia (con pene sino a 16 anni). Questa è la Liguria dei nostri giorni. E noi siamo qui per raccontarvela.

I cantieri del Terzo Valico e le leggi antimafia

Articolo qui: 21 Marzo 2015 – Secolo XIX

D.d.l. Ecoreati: #ChiInquinaPaghi

Bologna

Tutor: Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale Legambiente

Relatori:

  • Alessandro Bratti, parlamentare Pd, presidente Commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti
  • Giuseppe Giove, comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato dell’Emilia Romagna
  • Salvatore Micillo, parlamentare M5S, co-firmatario della proposta di legge sugli ecoreati
  • David Zanforlini, presidente nazionale del Centro di azione giuridica di Legambiente

L’incontro è stato introdotto dal presidente nazionale Legambiente, il quale ha fatto riferimento a dati che mettono in evidenza quanto sia fondamentale il tema della tutela ambientale, sia per un vivere civile sia per l’economia. Continue reading

Usura ed estorsione, la morsa della criminalità sulle aziende

Articolo qui: 20 Marzo 2015 – Corriere Mercantile

Paolo Cassani: tra Partito Democratico e Ninetto Gullace

Imprenditore edile, 48 anni, albenganese, militante del Partito Democratico. Soprattutto, impegnato nella campagna per le primarie del centrosinistra ligure per Raffaella Paita, come emerge da alcuni scatti pubblicati dai principali media locali.

Il nome di Cassani è uno dei più ricorrenti nell’ordinanza di custodia cautelare che ha portato all’arresto, tra gli altri, di Ninetto Gullace. Continue reading

‘ndrangheta in Piemonte, la Cassazione conferma le condanne

Articolo qui: Marzo 2015 – La Stampa

La Stampa

La ‘Ndrangheta in Val Polcevera

Articolo qui: 10 Marzo 2015 – Secolo XIX, La Repubblica

Operazione Real Time

Carmelo Gullace, 64 anni, viene arrestato venerdì 6 marzo 2015 nella sua casa di Toirano (via Alla Costa 17), nell’ambito di un’inchiesta che non concerne espressamente il crimine mafioso, benché Egli sia ritenuto dagli inquirenti ai vertici della cosca “Raso-Gullace-Albanese”. Continue reading

Older posts

Segui Mafie in Liguria

Iscriviti tramite email per non perdere aggiornamenti, processi, inchieste e approfondimenti.