MafieInLiguria.it

Osservatorio Boris Giuliano

Month: maggio 2016 (page 1 of 2)

Appello “Maglio 3” – Le motivazioni della sentenza

“Gli inutili parolai”

Ma quale ‘ndrangheta! “Le indagini hanno rivelato un mondo totalmente autoreferenziale, dove si disquisisce in modo causidico delle regole e si rimpiange il passato”.
Questa, in estrema sintesi, la tesi sposata dalla Corte d’Appello di Genova nella sentenza di secondo grado del processo Maglio 3 (emessa il 19 febbraio scorso).
Sono state depositate, pochi giorni fa, le attese motivazioni (estensore dott. Maurizio De Matteis) della pronuncia che, come noto, ha confermato integralmente la sentenza di primo grado del 9 novembre del 2012 (a firma del G.U.P. Silvia Carpanini).
Si trattava, allora, di una sentenza di assoluzione per i 10 imputati di associazione mafiosa, con la formula “perché il fatto non sussiste”, seppur ai sensi dell’art. 530 capoverso c.p.p., che riecheggia la vecchia insufficienza di prove.
Il Collegio ha aderito alla linea del Giudice di prime cure, ma si è dimostrato ancor più severo nel giudizio demolitorio delle tesi del pubblico ministero. Continue reading

Beni confiscati, il Comune accelera per le assegnazioni (RepTv)

Nel 2014 in Liguria c’è stata la più grande confisca di beni ai danni della criminalità organizzata mai avvenuta in una città del Nord Italia, ai Canfarotta sono stati sequestrati 115 locali, 96 dei quali a Genova, principalmente in Centro Storico. Come sottolinea da tempo il ‘Cantiere per la legalità responsabile’, la rete che da due anni ragiona collettivamente sul riutilizzo dei beni confiscati, passa il tempo ma non si ha notizia dei bandi di assegnazione a uso sociale dei locali. Continue reading

Usura e minacce con l’aiuto della Camorra

Articolo qui: 26 Maggio 2016 – Il Secolo XIX

Il Secolo XIX

Mafia liquida – Dizionario di mafia e antimafia

srep04238-f1

Mafia liquida: dalla struttura organizzativa mutevole e dinamica, termine coniato all’interno della relazione della Commissione parlamentare antimafia Forgione 2008 in riferimento alla criminalità organizzata calabrese. La mafia liquida è un concetto mutuato dalla definizione di Liquid Society del noto sociologo Zygmunt Bauman. Continue reading

Operazione/Processo “Maglio 3”

Ordinanza di custodia cautelare:

Tribunale di Genova – Sezione giudice per le indagini preliminari

  • RITO ABBREVIATO
  • I grado:

Continue reading

Operazione/Processo “La Svolta”

La richiesta di custodia cautelare in carcere formulata dal Pm Arena per numerosi indagati del procedimento La Svolta. L’atto da cui tutto è cominciato. Emerge immediatamente la quantità di elementi raccolti nella direzione della sussistenza del reato associativo, di tipo mafioso.

Richiesta misura cautelare “La Svolta”

I grado:

  • Dispositivo della sentenza del processo La Svolta, letto all’udienza del 7 ottobre 2014; sono sedici le condanne per associazione mafiosa (416 bis c.p.), con pene sino a 16 anni.

Dispositivo

  • Sentenza del Tribunale di Imperia, con la quale per la prima volta è stata riconosciuta l’esistenza della ‘ndrangheta in Liguria. 16 condanne per associazione mafiosa, con pene sino a 16 anni (per Peppino Marcianò e Maurizio Pellegrino).

Trib. Imperia, 7 ottobre 2014, dep. 8 gennaio 2015, Marcianò ed altri

II grado:

  • Sentenza della Corte di Appello di Genova, in parziale modifica della sentenza di I grado

Corte App. Genova, 10 dicembre 2015, dep. 20 luglio 2016, Marciano ed altri

Vedi anche –> Processi –  “La Svolta”

Operazione/Processo “Albachiara”

Ordinanza di custodia cautelare:

Tribunale di Torino – Sezione Giudici per le indagini preliminari

  • I grado: 

Tribunale di Torino 8 Ottobre 2012

  • II grado:

Corte D’appello di Torino 10 Dicembre 2013

  • Cassazione:

Corte di Cassazione 3 Marzo 2015

Vedi anche –> Cassazione Albachiara: c’è la ‘ndrangheta in basso Piemonte

Vedi anche –> Albachiara e Maglio 3: i processi fotocopia

Albachiara e Maglio 3: i processi fotocopia

Il 6 Ottobre 2012 il Gup di Torino Scarabello, nell’ambito del processo piemontese “Albachiara“, assolve tutti gli imputati: l’accusa (art. 416-bis) non regge, perché la cellula mafiosa non aveva ancora iniziato a commettere delitti-fine, bensì costituiva un tipico esempio di mafia silente. Continue reading

“Cultura, testimonianza e giustizia” – Salvatore Borsellino

Il 27 Novembre 2015, presso l’aula Magna della facoltà di Giurisprudenza, si è tenuta la conferenza “Mafia/Mafie, Cultura, testimonianza e giustizia” organizzata dal gruppo “Idee Giovani UniGe”.

Il sesto intervento è quello di Salvatore Borsellino, fratello di Paolo

<< Vai all’intervento precedente

“Cultura, testimonianza e giustizia” – Alberto Lari

Il 27 Novembre 2015, presso l’aula Magna della facoltà di Giurisprudenza, si è tenuta la conferenza “Mafia/Mafie, Cultura, testimonianza e giustizia” organizzata dal gruppo “Idee Giovani UniGe”.

Il quinto intervento è quello del Dott. Alberto Lari, sostituto procuratore presso la D.D.A. di Genova.

Vai all’intervento successivo >>

<< Vai all’intervento precedente

Older posts

Segui Mafie in Liguria

Iscriviti tramite email per non perdere aggiornamenti, processi, inchieste e approfondimenti.