Beni Confiscati

Questa mappatura è frutto del lavoro dei volontari dell’Osservatorio Boris Giuliano sulle mafie in Liguria.

Il lavoro dell’Osservatorio mira a produrre una mappatura sempre aggiornata e a documentare le iniziative di riutilizzo dei beni in questa regione. 

Nella provincia di Genova la maggior parte dei beni è situata nel centro storico ed afferisce alla confisca Canfarotta. Per quanto riguarda la provincia di La Spezia, si segnalano in particolare due beni confiscati nella città di Sarzana. 

 

Articoli

Il Cantiere per la Legalità Responsabile

  Il Cantiere per la Legalità Responsabile è una rete di associazioni a  promozione sociale, cooperative ed esercenti.  Questo gruppo  di associazioni e  privati decise di costituirsi  nel 2014 a seguito della conferma della confisca in via definitiva di 115 immobili...

Beni confiscati, eppur si muovono

I beni confiscati, finalmente, hanno iniziato a muoversi, e questa volta per davvero. Dopo tante parole, buoni propositi, interrogazioni comunali e molto altro, da oggi si è entrati nel vivo del processo di riassegnazione dei beni, e per i 115 immobili della confisca...

Beni confiscati, quali strategie di riutilizzo?

Nel 2015 è stata realizzata, con la collaborazione del Cantiere della Legalità Responsabile, la tesi di laurea in Architettura Magistrale di Jorge Mosquera e Linda Pierrozzi, con relatrice la Prof.ssa Raffaella Fagnoni: si tratta di un'analisi della Confisca...

Questa non è una saracinesca

E' il 26 Febbraio 2014 quando la Corte di Cassazione rigetta definitivamente i ricorsi dei prevenuti, rendendo definitive le misure ablative nei confronti  di Benito e Salvatore Canfarotta e di Filippa Lo Re (quest'ultima coniuge del primo): 115 Locali, 96 dei quali...

La confisca e il riutilizzo dei beni

L'art. 416 bis dispone la confisca dei beni per tutte le associazioni riconducibili a quelle di tipo mafioso, comunque localmente denominate (camorra, 'ndrangheta, etc.) Inoltre la legge 109/1996, fortemente voluta e promossa da Libera, ha introdotto nell'ordinamento...

Pin It on Pinterest

Share This