Il Dott. Roberto Cavallone, Sostituto Procuratore di Imperia, racconta ai ragazzi del Liceo Vieusseux di Imperia la vicenda di Rita Atria,  testimone di giustizia. Richiamando le sue parole, per combattere la mafia occorre prima di tutto farsi un esame di coscienza.