La richiesta di custodia cautelare in carcere formulata dal Pm Arena per numerosi indagati del procedimento La Svolta. L’atto da cui tutto è cominciato. Emerge immediatamente la quantità di elementi raccolti nella direzione della sussistenza del reato associativo, di tipo mafioso.

Richiesta misura cautelare “La Svolta”

I grado:

  • Dispositivo della sentenza del processo La Svolta, letto all’udienza del 7 ottobre 2014; sono sedici le condanne per associazione mafiosa (416 bis c.p.), con pene sino a 16 anni.

Dispositivo

  • Sentenza del Tribunale di Imperia, con la quale per la prima volta è stata riconosciuta l’esistenza della ‘ndrangheta in Liguria. 16 condanne per associazione mafiosa, con pene sino a 16 anni (per Peppino Marcianò e Maurizio Pellegrino).

Trib. Imperia, 7 ottobre 2014, dep. 8 gennaio 2015, Marcianò ed altri

II grado:

  • Sentenza della Corte di Appello di Genova, in parziale modifica della sentenza di I grado

Corte App. Genova, 10 dicembre 2015, dep. 20 luglio 2016, Marciano ed altri

Vedi anche –> Processi –  “La Svolta”