MafieInLiguria.it

Osservatorio Boris Giuliano

Tag: Carmelo Gullace

Gullace e la rete dei prestanome

Articolo qui: 21 Luglio 2016 – Il Secolo XIX

II Secolo XIX

La ‘ndrangheta in Liguria – mappatura delle cosche

LA SPEZIA
La provincia della Spezia potrebbe sembrare una provincia “babba”: a prima vista pochi episodi violenti, poche inchieste, pochissime condanne. Ma da anni fonti istituzionali raccontano della presenza di un gruppo criminale calabrese collegato al clan ALVARO di Sinopoli (RC) e delle famiglie DE MASI e ROSMINI. Nel 2000 la DIA scrive che «è stata evidenziata l’attività di elementi legati alla cosca IAMONTE» e un paio di anni dopo dichiara che a Sarzana si è stabilita da tempo la famiglia ROMEO, originaria di Roghudi (RC), «dove svolge attività edilizia e di floricoltura». Anche la Direzione Nazionale Antimafia conferma questa ipotesi: «nell’estremo levante, fino al confine con la provincia di Massa e Carrara, è infatti attivo da tempi un locale di ‘ndrangheta facente capo alla famiglia ROMEO-SIVIGLIA». Continue reading

Antonio Fameli: il riciclaggio, l’arresto, l’incendio alla villa confiscata di Loano

Il 21 maggio 2015 i carabinieri del Nucleo Operativo Provinciale di Savona concludevano l’operazione «Il ritorno», con un bilancio complessivo di dieci indagati e due persone arrestate. Tale inchiesta affonda le sue radici nell’estate del 2004, con il monitoraggio da parte del Nucleo Investigativo di alcuni imprenditori della provincia savonese accusati di gravitare attorno ad un giro di usurai. Continue reading

L’indagine su Gullace e la condanna di Nucera

Articolo qui:17 Maggio 2015 – Il Secolo XIX

Il Secolo XIX

I fratelli Fotia

Lunedì 9 marzo 2015 gli uomini della D.I.A. e della polizia di Savona hanno eseguito un sequestro preventivo di beni aziendali per un valore di 10 milioni di euro a carico dei fratelli Pietro, Francesco e Donato Fotia. Il 19 marzo, ancora, Francesco Fotia è stato arrestato per tentata estorsione aggravata nei confronti di un cuoco savonese.

Questo cognome compare nella relazione della D.N.A. dal 2008: Sebastiano, il capostipite, dal 1991 al 1998 sconta una condanna per traffico di droga e armi. Continue reading

Operazione Real Time

Carmelo Gullace, 64 anni, viene arrestato venerdì 6 marzo 2015 nella sua casa di Toirano (via Alla Costa 17), nell’ambito di un’inchiesta che non concerne espressamente il crimine mafioso, benché Egli sia ritenuto dagli inquirenti ai vertici della cosca “Raso-Gullace-Albanese”. Continue reading

La Mafia a Savona

Articolo qui: 3 Ottobre 2014 – Secolo XIX

Segui Mafie in Liguria

Iscriviti tramite email per non perdere aggiornamenti, processi, inchieste e approfondimenti.