MafieInLiguria.it

Osservatorio Boris Giuliano

Tag: Lavagna

Lavagna, comune sciolto per mafia

Articoli qui:

25 Marzo 2017 – Il Secolo XIX p. 8

25 Marzo 2017 – Il Secolo XIX p. 16

25 Marzo 2017 – Il Secolo XIX p. 17

26 Marzo 2017 – Il Secolo XIX p. 16

26 Marzo 2017 – Il Secolo XIX p. 17

27 Marzo 2017 – Il Secolo XIX P. 17

Il Secolo XIX

Mafie e corruzione in Liguria – Dr. Alberto Lari

Il Dottor Alberto Lari, PM della DDA genovese, dice la sua sulle mafie e la corruzione in Liguria, in particolari sui meccanismi osservati nel Comune di Lavagna, in occasione della XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il 21 marzo 2017 a Genova

Conti di Lavagna (bis): nuovi arresti e misure di prevenzione

All’alba di questa mattina, 15 marzo 2015, la Squadra Mobile di Genova ha eseguito una nuova operazione, che costituisce il naturale completamento dell’inchiesta “I Conti di Lavagna“. Lo scorso giugno, erano state tratte in arresto otto persone, tra cui l’allora sindaco della città del Tigullio Pino Sanguineti, ed eseguite misure cautelari a carico di altre tre persone. Gli ulteriori accertamenti sulle proiezioni e gli interessi economici della ‘ndrina Rodà-Casile – come specificato dal Procuratore della Repubblica Francesco Cozzi e dal sostituto Albero Lari – hanno rivelato l’esercizio continuativo di attività di usura e di credito abusivo, con successivo reinvestimento dei profitti illeciti in attività immobiliari e nel settore delle videolottery. Continue reading

Maglio 3: Paolo Nucera non ha commesso il fatto

Tutto come previsto. Oppure no, colpo di scena. Il verdetto odierno del Tribunale di Genova può essere letto in modi diversi e sarà indispensabile attendere il deposito delle motivazioni per capirne il reale significato.
Restiamo al fatto: al termine di un lungo processo in rito ordinario – che ha visto, ad un certo punto, stralciata la posizione di Arcangelo Condidorio, dichiarato incapace di stare in giudizio – anche Paolo Nucera è stato assolto nell’ambito dell’inchiesta Maglio 3.
Anche, dal momento che i suoi presunti compari erano già stati assolti in primo grado, dal GUP Carpanini, sentenza confermata in Appello . Continue reading

La ‘ndrangheta in Liguria – mappatura delle cosche

LA SPEZIA
La provincia della Spezia potrebbe sembrare una provincia “babba”: a prima vista pochi episodi violenti, poche inchieste, pochissime condanne. Ma da anni fonti istituzionali raccontano della presenza di un gruppo criminale calabrese collegato al clan ALVARO di Sinopoli (RC) e delle famiglie DE MASI e ROSMINI. Nel 2000 la DIA scrive che «è stata evidenziata l’attività di elementi legati alla cosca IAMONTE» e un paio di anni dopo dichiara che a Sarzana si è stabilita da tempo la famiglia ROMEO, originaria di Roghudi (RC), «dove svolge attività edilizia e di floricoltura». Anche la Direzione Nazionale Antimafia conferma questa ipotesi: «nell’estremo levante, fino al confine con la provincia di Massa e Carrara, è infatti attivo da tempi un locale di ‘ndrangheta facente capo alla famiglia ROMEO-SIVIGLIA». Continue reading

Lavagna e la camminata per la legalità

Articoli qui:

20 Luglio 2016 – Il Secolo XIX

21 Luglio 2016 – Il Secolo XIX

Il Secolo XIX

Ancora Paolo Nucera: il pm Lari chiede 12 anni

Mercoledì 13 luglio si è tenuta la requisitoria del pm Lari, nello stralcio del procedimento “Maglio 3”, che vede come unico imputato Paolo Nucera, ritenuto promotore e organizzatore del sodalizio ‘ndranghetista (capo del locale di Lavagna).
Come noto, altri 10 soggetti sono già stati processati in rito abbreviato: tutti assolti, in primo e secondo grado, con due sentenze che hanno fatto discutere.
Il pm ha subito riconosciuto con realismo due problemi fondamentali: 1) il Tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare (che aveva colpito Nucera nel lontano 2011) sotto il profilo dei “gravi indizi di colpevolezza” (ritenuti insussistenti); 2) l’intervenuta assoluzione, già in appello, per i coimputati ( con la cd. “doppia conforme”) influisce necessariamente sulla valutazione dei giudici.
E’ anche vero, però, che Paolo Nucera è appena stato riarrestato: non si tratta di omonimia, al contrario egli è tuttora considerato dalla D.D.A. genovese il n. 1 del sodalizio mafioso operante in Lavagna, dedito al traffico illecito di rifiuti, alla gestione di attività commerciali e con forti legami con la politica. Continue reading

I Conti di Lavagna: rassegna stampa del 22 Giugno 2016

Articoli qui:

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 8

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 9

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 18

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 19

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 21

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 22

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 23

22 Giugno 2016 – Il Secolo XIX pag. 24

Il Secolo XIX

‘ndrangheta a Lavagna: blitz decapita il comune

Riportiamo gli articoli delle principali testate genovesi riguardanti l’operazione

“i Conti di Lavagna” scattata all’alba del 20 Giugno 2016.

21 Giugno 2016 – Il Secolo XIX (1)

21 Giugno 2016 – Il Secolo XIX (2)

21 Giugno 2016 – Il Secolo XIX (3)

21 Giugno 2016 – Il Secolo XIX (4)

Continue reading

Ndrangheta e rifiuti, arresti a Lavagna – Intervista al pm Lari (RepTv)

 

 

Segui Mafie in Liguria

Iscriviti tramite email per non perdere aggiornamenti, processi, inchieste e approfondimenti.